Volo in ritardo a causa di circostanze straordinarie

Secondo il Regolamento Europeo № 261, se il vostro volo ha subito un ritardo superiore a 3 ore, potreste avere diritto a un risarcimento per il volo in ritardo fino a € 600. Se non riuscite a prendere la coincidenza a causa del ritardo del volo precedente, potete ricevere un risarcimento per la coincidenza persa per lo stesso importo. Purtroppo, il Regolamento № 261 lascia una scappatoia che consente alle compagnie aeree di trascurare l'obbligo di pagare il risarcimento ai propri passeggeri. La giustificazione più comunemente usata per rifiuto al risarcimento è "circostanze straordinarie".

Verifica lo stato del tuo volo

È importante chiarire quali circostanze possono essere interpretate come emergenza e quali no, poiché l'esistenza di circostanze straordinarie è ciò che può impedirvi di ricevere un risarcimento per il vostro volo problematico.


Quali sono le "circostanze straordinarie"?

Le compagnie aeree non sono sempre responsabili del ritardo o della cancellazione dei voli. Le compagnie aeree non possono prevenire alcune circostanze che potrebbero avere un grave impatto sul traffico aereo e causare ritardi.


Per questo motivo chiaramente a causa di circostanze straordinarie - ad esempio una tempesta di neve - i vettori non possano essere ritenuti responsabili dei ritardi e del pagamento di risarcimento.

Ai sensi del Regolamento Europeo № 261, circostanze straordinarie sono quelle che impediscano l'effettuazione del volo in questione, sebbene il vettore abbia adottato tutte le misure necessarie per evitare ritardi o cancellazioni.

Questo termine giuridico ci consente di distinguere i ritardi e le cancellazioni causati da negligenza della compagnia aerea da quelli che il vettore non è in grado di evitare. Pertanto, la presenza di circostanze straordinarie indica i casi in cui la compagnia aerea non è tenuta a pagare un risarcimento ai passeggeri interessati.

Per questo motivo, basarsi su circostanze straordinarie è la scappatoia preferita delle compagnie aeree quando si cerca di evitare il pagamento di risarcimenti.


Quali circostanze sono considerate straordinarie?

Le circostanze straordinarie possono includere:

  • Cattive condizioni meteorologiche (scarsa visibilità, forti venti, tempeste di neve, ecc.)
  • Scioperi sindacali o scioperi del personale aeroportuale
  • Impatto con volatili
  • Istruzioni dalla torre di controllo
  • Disordini politici e / o civili

Maltempo

Le condizioni meteorologiche possono avere molte sfumature. A seconda delle caratteristiche dell’ aereo, alcune circostanze potrebbero consentire l'effettuazione di determinati voli in tempo, ma potrebbero ostacolare altri. I venti laterali possono ostacolare il decollo o l'atterraggio di un aereo, mentre i venti anteriori anche significativamente più forti potrebbero non influenzare il volo.

Inoltre, le condizioni meteorologiche sono molto variabili e possono variare significativamente nella durata di un giorno. Entro poche ore, anche il clima mite può essere proibitivo.

Il maltempo è il motivo più comunemente usato per il ritardo o la cancellazione da parte delle compagnie aeree. Il gran numero di variabili rende estremamente difficile confutare l'affermazione delle compagnie aeree secondo cui il maltempo ha ostacolato il volo.

A causa di queste complicazioni, è importante che i viaggiatori abbiano un esperto dalla loro parte che possa fare un'analisi approfondita delle condizioni meteorologiche.

Nella SkyRefund facciamo proprio questo. Indagheremo i motivi del ritardo o della cancellazione. Se l’indagine ci mostra che le circostanze erano appropriate per l’effettuazione del volo, provvederemo a proteggere i vostri diritti e farvi ottenere il risarcimento per il volo in ritardo.


Il ritardoha un latopositivo.

Puoi ricevere un risarcimento fino a € 600.

Verifica lo stato del tuo volo


Ritardi a catena

In alcuni casi, la compagnia aerea potrebbe affermare che i ritardi a catena hanno portato a un volo problematico. Ciò può verificarsi quando i voli successivi del vettore sono compromessi a causa del ritardo o della cancellazione di un volo precedente.

Ad esempio, se un aereo atterra in ritardo a causa di cattive condizioni meteorologiche, anche il volo successivo può essere in ritardo.

In tali casi, le compagnie aeree spesso giustificano i ritardi e possono appellarsi a circostanze straordinarie, sebbene questa giustificazione non possa essere considerata per il secondo volo. Secondo diverse sentenze dei tribunali europei, circostanze straordinarie possono essere considerate solo quando hanno influenzato il volo in questione.

Pertanto, i ritardi a catena non sono una scusa valida e potete richiedere un risarcimento per volo cancellato o in ritardo.


I problemi tecnici non sono qualificabili circostanze eccezionali.

Il maltempo e alcune altre cause esterne possono essere considerate circostanze straordinarie che le compagnie aeree non hanno potuto prevenire. Alcune cause, tuttavia, sono interamente nelle loro mani.

Prevenire e risolvere i problemi tecnici dell’aereo sono interamente nell’ambito degli obblighi e delle responsabilità della compagnia aerea. Pertanto, se il vostro volo è in ritardo a causa di guasti e siete arrivati alla destinazione finale con un ritardo di più di 3 ore dopo l'orario di arrivo previsto, avete diritto a un risarcimento.


È responsabilità delle compagnie aeree prevenire scioperi spontanei del proprio personale.

Secondo una sentenza della Corte di giustizia dell'Unione Europea dell'aprile 2018, le compagnie aeree sono obbligate a pagare un risarcimento ai propri passeggeri se uno sciopero del personale senza preavviso provoca ritardi o la cancellazione dei voli.

Il motivo è che è responsabilità del management della compagnia aerea evitare la ristrutturazione della compagnia, il che potrebbe provocare uno sciopero. In altre parole, se le decisioni dell'organo amministrativo di una compagnia aerea provocano ritardi, il vettore non ha motivo di appellarsi a circostanze straordinarie.

Inoltre, la sentenza del tribunale ha efficacia retroattiva. Ciò significa che i passeggeri che hanno avuto voli problematici prima della sentenza hanno diritto a un risarcimento, anche se la stessa non era in vigore al momento del ritardo o della cancellazione.


Tutti gli altri scioperi non sono sotto la responsabilità della compagnia aerea.

Gli scioperi ufficialmente annunciati del personale della compagnia aerea, così come tutti gli scioperi negli aeroporti, si considerano circostanze eccezionali.

Purtroppo, potrebbe essere molto difficile per i passeggeri ottenere informazioni sul motivo di uno sciopero. Pertanto, tutte le richieste di risarcimento per voli in ritardo o cancellati devono essere esaminate individualmente per poter identificare i motivi dell'infrazione.

Verifica lo stato del tuo volo

Diritto all’assistenza in caso di circostanze eccezionali

Ai sensi del Regolamento 261, la compagnia aerea è tenuta a fornire cibo e bevande se il vostro volo è cancellato o ritardato per l'intero periodo fino alla partenza. Potete beneficiare dell'assistenza della compagnia aerea anche quando la modifica del programma dei voli è causata da circostanze straordinarie.

La compagnia aerea è tenuta a fornirvi voucher alimentari, ma in caso contrario, potete acquistare da soli tutto ciò di cui avete bisogno. Il vettore è tenuto a rimborsare le spese.
In tali circostanze, è fondamentale conservare gli scontrini degli acquisti. È l'unico modo per dimostrare le spese.

Se ricevete un voucher dalla compagnia aerea, ma le spese superano il suo valore, potete richiedere il rimborso dei costi aggiuntivi.


Che cosa dobbiamo fare se la compagnia aerea dichiara impossibilità dovuta a circostanze eccezionali?

Questo capita spesso. Le circostanze eccezionali sono il modo più facile per una compagnia aerea di evitare il pagamento di risarcimenti. Inoltre, può essere molto difficile per i passeggeri contestare le cause indicate del ritardo da parte della compagnia aerea.

Pertanto, è fondamentale avere un partner affidabile. SkyRefund valuterà tutte le circostanze del volo e farà valere i vostri diritti davanti alla compagnia aerea.


Tutto quello che dovete fare è inserire i dettagli del vostro volo, dopodiché noi vi aiuteremo a ottenere ciò che vi spetta.